Il Brodo di Pasqua con pizza

Inauguriamo la rubrica TuttoRicette attraverso cui conoscerete i piatti della gastronomia vestina: qui protagoniste indiscusse risultano le materie prime provenienti da un territorio generoso e vario. Primo, fra tutti, l’olio extravergine di oliva.
Le cose buone, allora, con tanti sapori che ti fanno percepire il carattere e la fibra del popolo vestino. Ricette che evocano tradizioni antiche, tramandate di famiglia in famiglia e appuntate, spesso, su quadernini che riportano ancora la grafia della nonna. Piatti che riproporremmo anche in versione rivisitata, secondo l’estro di chi sa bene come non intaccare l’identità e la storia che quel piatto raccontano.

Fra qualche giorno è Pasqua e abbiamo pensato di proporvi un piatto tipico della tradizione locale: il brodo con la pizza rustica.
Ci siamo intrufolati nella cucina della signora Rita dell’agriturismo Il Cignale che ci ha mostrato come ottenere questo piatto semplice, ma molto gustoso. L’abbiamo seguita anche mentre era intenta a cogliere l’indivia, nel suo orto baciato dal Gran Sasso.

INGREDIENTI:
Per il brodo: carne mista di maiale, manzo e gallina; sedano, carota, cipolla, patata, passata di pomodoro.
Indivia da scottare in forno per 5 minuti a 120°
Per la pizza: 4 uova, 1 cucchiaio di farina, 1 cucchiaio di parmigiano per ogni uovo; sale e prezzemolo tritato finemente.
Per le polpettine: carne trita di manzo da scottare pochi minuti in padella con olio extravergine di oliva.
Se desiderate, potete insaporire il piatto con qualche frammento di stecca di cannella frantumata.

Buon appetito!

Altri articoli in questa categoria

Altri articoli dello stesso autore

rss Sottoscrivi il feed di questo autore

Taggato come: , , , ,

Comments

Trackbacks

There are no trackbacks